Ordine degli Ingegneri della provincia di Benevento

Sabato, 21 Apr

Ultime modifiche:20-04-2018

Tu sei qui: Eventi Conferenze

Conferenze, Workshop, Convegni

Dedalo Minosse - premio internazionale alla committenza di architettura

dedalo
 

Architettura urbana: metodologia e processi tra recupero e innovazione

Venerdì 19 settembre ore 15

Complesso monumentale "Sant'Agostino" - vis G. De Nicastro - Benevento

Inaugurazione mostra itinerante delle opere premiate.

Promosso da ALA Assoarchitetti e dalla Regione del Veneto il Premio Dedalo Minosse nasce con l’obiettivo di valorizzare la figura del committente come partner fondamentale dell’architetto nella buona riuscita di un’opera.

Scarica il programma del Convegno inaugurale

Per ulteriori approfondimenti i siti ufficiali:
-www.assoarchitetti.it;
- www.dedalominosse.org

Piano Export Sud: invito a presentare progetti entro il 31 luglio

 

BIAT

Nell’ambito del Piano Export Sud a sostegno delle Regioni di Convergenza (Calabria, Campania, Puglia, Sicilia), l’ICE-Agenzia organizza, in collaborazione con le stesse Regioni, Confindustria e con Campania In.Hub, la BIAT - Borsa dell’Innovazione e dell’Alta Tecnologia, che avrà luogo a Napoli, dal 10 al 12 dicembre 2014, presso il Centro Congressi della Stazione Marittima.

Obiettivo della BIAT è di sostenere la collocazione estera di imprese innovative, di reti di impresa, di start-up, di poli tecnologici e di università, facilitando la collocazione di beni materiali e immateriali nei mercati esteri attraverso accordi di distribuzione commerciale, di cooperazione tecnologica, di sfruttamento della PI e di licensing o individuando forme di finanziamento nazionali e internazionali.
La scadenza per la presentazione dei progetti suscettibili di applicazione industriale e commerciale è il prossimo 31 luglio.

 

Per maggiori informazioni collegarsi al sito web:

http://borsainnovazione.ice.it/home-page

Energy Days Airola – Convegno del 27 giugno 2014

energyairola

Il Comune di Airola in occasione della Settimana Europea dell'Energia Sostenibile, EUSEW 2014 (European Union Sustainable Energy Week), organizza per il 27 e 28 Giugno 2014 la prima edizione della manifestazione improntata sulla Green Economy e lo Sviluppo Sostenibile denominata  "Energy Days Airola".
E' questo  il primo appuntamento di tutti coloro che operano nel settore edilizio e della progettazione, punto di riferimento per chi ricerca materiali e tecnologie innovative e vantaggiose sia per l'uomo che per l'ambiente. L'iniziativa si pone come obiettivo primario quello di  sensibilizzare il cittadino, sui delicati temi riguardanti l'attuale situazione energetica europea, nazionale e locale ponendo perciò  particolare attenzione sulle opportunità d'investimento nel campo dell'efficienza energetica, derivanti da fonti di finanziamento europee e nazionali, mirate a migliorare la situazione energetica delle nostre comunità.


Nell'ambito di tale evento,  è previsto altresì lo svolgimento di un convegno fissato per il giorno 27 Giugno 2014 dalle ore 09:00 alle ore 19:00  rivolto in particolare ai tecnici operanti nel settore, associazioni ed imprese locali e non, che operano nella Green Economy e nella sostenibilità avente per tema:  
1.    Il tecnico e la riqualificazione energetica: necessità per il Paese, motore per le aziende ed opportunità per i privati.
2.    Cogenerazione ad alto rendimento, micro cogenerazione, geotermia a bassa entalpia

 

La partecipazione al convegno è  completamente gratuita, ma per motivi organizzativi è obbligatoria la registrazione.

Le iscrizioni saranno accolte in ordine cronologico sino ad esaurimento posti.
Ai partecipanti sarà fornita la documentazione tecnica presentata in formato digitale sui temi trattati.

Si prega di confermare la propria partecipazione entro il giorno 24/06/2014 facendo pervenire il modulo allegato debitamente compilato via email all'indirizzo This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it   oppure tramite fax al numero 0823 711761.


Ai partecipanti che ne faranno richiesta, sarà rilasciato Attestato di Partecipazione in formato digitale.

scarica programma

scarica modulo di iscrizione

Convegno “Il legno lamellare: progetto, tecnica e sfide contemporanee"

convegno_rubner

Da un punto di vista strutturale il legno lamellare ha prestazioni molto elevate sia in termini di resistenza che di elasticità: ha quasi la stessa portata dell’acciaio ma un peso notevolmente inferiore ed è caratterizzato da un’ottima resistenza al fuoco. Le costruzioni in legno lamellare assicurano inoltre un'elevata sicurezza antisismica e un’ottima resistenza alle sostanze aggressive. In edilizia, questo materiale consente un elevato livello di prefabbricazione, permette di realizzare strutture con campate di luce elevata, prive di ponti termici, ed è inoltre di grande pregio estetico.


Di questo parleranno i relatori del convegno organizzato per il prossimo 6 giugno a Mirabella Eclano (AV) da Rubner Holzbau, leader europeo nel settore delle costruzioni di grandi opere in legno. Dopo il saluto degli enti patrocinanti, è previsto l’intervento della Prof.ssa Ing. Maria Rosaria Pecce (Università Degli Studi Del Sannio).
A seguire la presentazione dell’ ing. Massimo Latour, dottore di ricerca dell’Università degli Studi di Salerno, dal titolo “Elementi per il progetto ed il dimensionamento secondo le NTC.
Tipologia costruttiva in zona sismica e fattore di struttura” che offrirà una panoramica sulla normativa attuale ed approfondendo l’argomento della progettazione sismica.
Il prof. Ing. Felice Ponzo (Università Degli Studi Della Basilicata) seguirà con un argomento tecnico sulla “post-tensione” applicata al legno lamellare.
Sulle nuove frontiere applicative delle costruzioni in legno legato al tema di grandissima attualità degli edifici multipiano, parlerà l’ing. Giorgio Bignotti, direttore generale di Rubner Holzbau Sud di Calitri (AV).

L’Ingegner Dario Curlante, site manager di Rubner Holzbau Spa, focalizzerà il suo intervento sul più recente ed importante lavoro in fase di esecuzione relativo alle cupole geodetiche più grandi d’Europa che la Rubner Holzbau sta realizzando a Brindisi.

per maggiori informazioni collegarsi sul sito di di Rubner Holzbau al link:

http://www.holzbau.rubner.com/it/novit%C3%A0-ed-eventi/convegno-il-legno-lamellare-progetto-tecnica-e-sfide-contemporanee/37-4823.html

 

scarica locandina

scarica modulo di registrazione

Convegno: Il ruolo del’ingegnere del settore dell'informazione per una Campania Digitale

convegno_napoli


Aula Magna – Dipartimento di Ingegneria
Università degli Studi Parthenope di Napoli
Centro Direzionale Is.C4, Napoli
6 Giugno 2014 ore 15


(VARIAZIONE SEDE CONVEGNO )

L’Ingegnere del settore dell’Informazione previsto dal D.P.R. 328/2001 per l’albo degli ingegneri è una figura molto spesso poco conosciuta, ma mai come in questo particolare momento di rinnovata necessità di accelerare lo sviluppo della Società dell’Informazione assume un ruolo di rilevante importanza. Sono infatti molte le aree applicative, a partire da quelle previste dall’Agenda Digitale Italiana, dove le sue capacità di pianificare, progettare, dirigere i lavori, collaudare e gestire sono fondamentali per dar vita a sistemi e apparati ICT (Information&Communication Technology) efficienti, sicuri e di qualità. Da tempo lo Stato ha riservato agli ingegneri la progettazione e la gestione di realizzazioni che implicano la sicurezza delle persone e delle cose, la gestione della complessità, dell’innovazione e il rispetto per l’ambiente. Il tutto a garanzia del Committente, degli utenti e in molti casi dell’intera collettività. Questo mandato vale anche per il settore dell’Informazione nel cui ambito stanno crescendo le applicazioni che gestiscono funzioni critiche della ns. società (trasporti, servizi PA, telecomunicazione, ecc.) o che devono garantire nuovi diritti come quello della cittadinanza digitale, protezione dalle frodi telematiche, rispetto della privacy, ecc. Le circolari del Consiglio Nazionali Ingegneri n. 194/2013 e n. 279/2013, comunicate al territorio dai singoli Ordini provinciali, ne rappresentano un’ulteriore motivata conferma.
Scopo dell’incontro è quello di condividere con gli attori del territorio il ruolo dell’Ingegnere dell’informazione in considerazione anche del necessario sforzo che la ns. regione deve compiere per accelerare la sua digitalizzazione, a partire dall’attuazione di una Agenda Digitale regionale.
A tal fine sarà effettuata anche la presentazione sintetica dello sforzo che i vari Ordini con i loro iscritti al settore Informazione stanno sostenendo per garantire ai committenti, e più in generale all’intera collettività, un’alta qualità delle prestazioni professionali ed un supporto allo sviluppo territoriale basato sull’impiego delle tecnologie ICT.

Ai partecipanti verranno rilasciati 3 C.F.P.

Per la partecipazione prenotarsi sul sito dell'Ordine  degli Ingegneri di Napoli al link www.ordineingegnerinapoli.com

Termine ultimo di iscrizione: 4 giugno, salvo esaurimento dei posti disponibili

 

scarica il programma

Page 4 of 8