Ordine degli Ingegneri della provincia di Benevento

Lunedi; , 22 Gen

Ultime modifiche:18-01-2018

Tu sei qui: L'Ordine Comunicazioni

Comunicazioni

ROMA: manifestazione 30 novembre - Equo Compenso

equo-compenso

 

Gentile collega, il Consiglio Nazionale Ingegneri ha organizzato per il 30 novembre pv una manifestazione a Roma per dare maggiore forza all'impegno del Governo di estendere l'equocompenso a tutte le categorie professionali.


L'Ordine di Benevento intende contribuire al buon esito di questa importante iniziativa, organizzando dei pullman per permettere la partecipazione attiva dei propri iscritti.
La partenza è fissata per le ore 7.00 di giovedì 30 pv da Benevento, via Mario Vetrone (davanti ai campi da tennis - di fronte alla Coldiretti). Il rientro è previsto intorno alle ore 18.00.
L'evento si svolgerà presso il Teatro Brancaccio, sito in Roma alla via Merulana n. 244 dalle 9.30 alle 13.30.

 
La quota per il noleggio del pullman è di € 30.00, da versare presso la sede dell'Ordine entro il giorno 28 novembre ore 12.00.
In attesa di condividere questa esperienza insieme, porgiamo cordiali saluti.

 

 

Il Consigliere Segretario                                                                                                                           Il Presidente
Ing. Nicola Zotti                                                                                                                                 Ing. Giacomo PUCILLO

 

 


EQUO COMPENSO - Comunicato Stampa

logo_small
 

Carissimi Colleghi, Grazie alla perseveranza della Rete delle Professioni Tecniche e del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, con la partecipazione attiva del Presidente Zambrano sempre in prima linea, con grande soddisfazione vi comunichiamo che nella notte è stato approvato l'emendamento all'equo compenso che estende a tutti i liberi professionisti quanto già previsto per gli avvocati.

L’azione dei nostri Ordini degli Ingegneri è stata, in questi mesi, capillare ed intensa al fine di poter fornire un supporto al CNI ed alla RTP attraverso il doveroso dialogo con gli iscritti, contribuendo, attraverso la Assemblea dei Presidenti, alla determinazione di un “pensiero comune” che fosse l’espressione di tutta una categoria.

Una grande sfida per la nostra categoria, vinta anche grazie al contributo delle forze politiche che, finalmente, soprattutto grazie alla voce di quella fetta di società che gli ingegneri rappresentano, si sono mostrate sensibili alle nostre richieste di intervento al fine di ottenere un primo vero riconoscimento della dignità dei liberi professionisti.

Vogliamo, quindi, riportare integralmente il testo del Comunicato Stampa della Rete delle Professioni Tecniche, ed il pensiero del nostro Presidente ing. Armando Zambrano, che condividiamo e sottoscriviamo, rinnovando il totale impegno degli Ordini Territoriali per il bene della nostra professione.

 

Il Consigliere Segretario                                                                                                                           Il Presidente
Ing. Nicola Zotti                                                                                                                                 Ing. Giacomo PUCILLO

 

Scarica il comunicato stampa

 



Assemblea del Comitato Italiano Ingegneria dell'Informazione C3I

CNI
Sabato 11 Novembre, presso la sede del CNI a Roma, si è tenuta l'Assemblea del Comitato Italiano Ingegneria dell'Informazione - C3I a cui ha preso parte anche il consigliere Giuseppe Di Gioia in rappresentanza delll'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Benevento.

La giornata di lavori è stata incentrata su temi di importanza assai rilevante per la categoria ed ha visto la partecipazione di ingegneri provenienti da molti Ordini d'Italia.

L'assemblea è stata aggiornata sulla collaborazione fra CNI e Ministero dello Sviluppo Economico sui temi dell'Industria 4.0 e nella discussione che ne è conseguita è stato trattato il problema della qualità dell'assistenza e delle perizie giurate redatte dai professionisti per l'asseverazione della conformità degli interventi rispetto ai requisiti richiesti nel Piano Industria 4.0 ai fini dell'ottenimento dei benefici fiscali da parte delle imprese che hanno sostenuto l'investimento.

Si è discusso della necessità di prepararsi tecnicamente alla scadenza prevista per il 25 Maggio 2018, data entro la quale dovrà essere garantito il perfetto allineamento tra la normativa nazionale in materia di protezione dei dati e il Regolamento europeo, dell'opportunità di utilizzare le infrastrutture ICT per organizzare, gestire e connettere tra loro gli studi professionali italiani (afflitti dal problema del sottodimensionamento del personale) e renderli competitivi rispetto a studi internazionali con cui bisognerà confrontarsi sul mercato ed i benefici delle certificazioni di competenza Quacing. Altro tema su cui vi è stato ampio dibattito e rispetto a cui si sono invitati gli ordini territoriali di immaginare attività correlate, è quello relativo alla necessità di ridare centralità alle istituzioni ordinistiche nell'organizzazione e conduzione degli esami di Stato, lasciati negli anni progressivamente sempre più appannaggio del mondo accademico. Si è convenuto come tale esame non debba essere la ripetizione di certificazione di conoscenze già acquisite con il percorso universitario, ma bensì riguardare temi tipici del mondo della professione ingegneristica quali la deontologia, la sicurezza e la qualità.

Altre tematiche discusse e che il Comitato affronterà in sinergia con tutte le strutture del Consiglio Nazionale riguardano il problema dell'assenza delle attività inerenti  le infrastrutture ICT nel codice degli appalti (per cui questo tipo di lavori normalmente vengono categorizzati come "forniture") e nei prezzari regionali e l'esigenza di una adeguata strategia di marketing per far conoscere il mondo ordinistico ai neolaureati. A tal fine è stato quindi comunicato che il CNI sta lavorando all'adozione di un Piano di Comunicazione generale ed è stata avanzata in assemblea la richiesta di uno standard comune per il naming dei siti web degli Ordini territoriali.

                                                                                      Il Presidente
                                                                                Ing. Giacomo PUCILLO


Gruppo tecnico di lavoro - attuazione L.R. 9/83 e s.m.i.

regione-campania-stemma_01

Gentile collega,

è attivo il gruppo tecnico di lavoro di cui all'art. 18 comma 4  del Regolamento per l'espletamento delle attività di autorizzazione e di deposito dei progetti, ai fini della prevenzione del rischio sismico in Campania.

Se hai  proposte migliorative mirate alla semplificazione e snellimento delle procedure in materia di rilascio dei provvedimenti di autorizzazione e deposito sismico, puoi contribuire al confronto inviandole via email all'indirizzo: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it .

 

Il Consigliere Segretario                                                                                                                           Il Presidente
   Ing. Nicola Zotti                                                                                                                                 Ing. Giacomo PUCILLO

 

scarica convocazione

 

Genio Civile: sorteggio mensile del campione da sottoporre al controllo sulla progettazione e sull'esecuzione

regione-campania-stemma_01

 

Le operazioni di sorteggio mensile del campione da sottoporre al controllo sulla progettazione e quello sull'esecuzione saranno espletate in data 9/11/2017 alle ore 9,30.

 

Scarica avviso

Page 2 of 29