Ordine degli Ingegneri della provincia di Benevento

Domenica, 18 Feb

Ultime modifiche:05-02-2018

Tu sei qui: Formazione Corsi

Corsi

Obbligo di aggiornamento delle competenze professionali

logo_small

Acquisizione Crediti Formativi Professionali

 

Egregio Collega,

hai già 60 CFP, ne puoi accumulare fino a 120 CFP e non hanno scadenza. Ogni anno solare ne verranno detratti 30 CFP;

 

I corsi di formazione erogati nel 2013 dall'Ordine Territoriale, sono riconosciuti ai fine dell'acquisizione dei CFP, per un max 60 (es.: RSPP,CSP/CSE;sono esclusi master, dottorati, pubblicazioni etc.).

La comunicazione al CNI è a cura dell'Ordine Territoriale.

 

I CFP si acquisiscono frequentando le attività dell'Ordine, degli Enti o degli altri Ordini professionali autorizzati dal CNI, in ogni area formativa indipendentemente dal settore d'iscrizione, ad esclusione dei 5 CFP relativi ad "etica e deontologia".

Le aree di apprendimento si distinguono in:

NON FORMALE - conferenze, seminari, convegni, visite tecniche, stages formativi, sempre che sono autorizzate dal CNI;

INFORMALE - aggiornamento attività professionale, certificazione delle competenze da parte dell'Ordine, pubblicazioni, brevetti, partecipazione ad organismi, gruppi di lavoro, commissioni tecniche riconosciuti dal CNI, partecipazione alle commissioni per gli esami di Stato, partecipazione ad interventi a carattere sociale/umanitario;

FORMALE - master, dottorati di ricerca e corsi universitari con esame finale

 

Ad esclusione degli Ordini Territoriali, chi vuole erogare corsi per l'aggiornamento obbligatorio delle competenze professionali degli Ingegneri deve essere autorizzato dal CNI in conformità allegato B del Regolamento adottato dal CNI nella seduta del 21/6/2013.

 

Prossime scadenze:

entro il 30/11 bisogna inviare l'autocertificazione al CNI per i 15 CFP/anno attività professionale dimostrabile

entro il 31/12 vanno acquisiti 5 CFPrelativi a "etica e deontologia professionole"

 

IL CONSIGLIO DELL'ORDINE

Inizio corso base di specializzazione in prevenzione incendi

logo_small

OGGETTO: Corso base di specializzazione in prevenzione incendi finalizzato alla iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno di cui all’art.4 del D.M. 5 agosto 2011.

 

Caro collega, 

si comunica che il corso in oggetto avrà inizio il 22 maggio 2014, alle ore 16.00

Le lezioni si terranno presso l’Istituto Agrario Galilei alla via Appia, c.da Piano Cappelle di Benevento.

 Il programma definitivo del corso e’ scaricabile al link:

 www.ingegneribenevento.it/programma-corso-818.pdf

 Augurando a tutti i partecipanti buon lavoro si porgono cordiali l saluti

 

ILPRESIDENTE

Ing. Francesco Cardone

Corso Base di Specializzazione in Materia di Prevenzione Incendi – D.M. 5/8/2011

logo_small

 

Caro Collega,

in data 2 maggio u.s. il Ministero dell'Interno Dipartimento Vigili del Fuoco Soccorso Pubblico e Difesa Civile ha inviato a codesto Ordine nulla osta allo svolgimento del corso in oggetto, indicando quale data di inizio il giorno 20 maggio p.v..

Considerato che sono pervenute n. 120 istanze di partecipazione più 5 riservisti e che il succitato Ministero fissa in 60 il numero massimo di discenti per ogni corso, si precisa che i primi 60 nominativi, cronologicamente individuati, parteciperanno al corso che avrà inizio il 20 maggio c.a., nel mentre i successivi 60 nominativi, sempre individuati cronologicamente, parteciperanno al corso che si terrà a partire dal mese di settembre c.a. (data ancora da definire che verrà comunicata successivamente).

Il costo totale di entrambi i corsi è stato stimato in € 48.000,00, per cui la quota individuale di partecipazione, fermo restando il numero dei partecipanti in 120, viene determinata provvisoriamente in € 400,00, salva diversa determinazione (in diminuzione o in aumento) al variare del numero degli effettivi partecipanti.

Considerati i tempi ridotti e la necessità di definire l'effettivo numero dei partecipanti ai corsi, sei invitato a provvedere al pagamento della succitata somma di € 400,00 entro e non oltre il 13 maggio, mediante bonifico bancario all’IBAN IT 68 R 05034 15000 000000001587. Copia del bonifico dovrà essere inviata entro lo stesso termine del 13 maggio all'indirizzo e-mail This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it .

La partecipazione al corso da diritto a 120 CFP.

Cordiali saluti                                                                                                   Il Presidente

 

 

N.B. E’ possibile consultare l’elenco delle istanze di partecipazione, così come cronologicamente pervenute a quest’Ordine, al link www.ingegneribenevento.it/elenco.pdf

 

 

Inizio corso di formazione: la gestione tecnica dell'emergenza sismica-rilievo del danno e valutazione dell'agibilita'.

logo_small

Il corso inizierà il giorno 27 febbraio a Napoli, in via Nuova Marina n.19, presso la Scuola Protezione Civile.


Si allega,  il programma definitivo del corso.
Si conferma che:
il costo di partecipazione è di Euro 300,00 per iscritto;
il corso avra’ come Sede  Benevento-Napoli  come dettagliato nel programma allegato.


ASSENZE CONSENTITE
Non è possibile superare il numero massimo di tre assenze. Inoltre non è  ammessa l'assenza ad entrambe le giornate di esercitazioni.   Ai fini di un'efficace e proficua preparazione, la frequenza ad entrambe  le giornate di esercitazioni è assolutamente consigliata, in quanto  vengono analizzati differenti casi studio, ognuno dei quali consente di  approfondire aspetti diversi e situazioni caratterizzate da particolari  peculiarità.

La mancanza ad una giornata di esercitazioni va comunque  motivata per seri ed inderogabili motivi.   Si precisa che il numero di assenze si riferisce ai moduli, cioè non è  consentito assentarsi totalmente o parzialmente da più di tre moduli.   Non si potrà essere ammessi a sostenere l'esame finale se è stato  superato il numero massimo di assenze consentite (come sopra precisato)  e se ci si è assentati da entrambe le giornate di esercitazione.


Cordiali saluti

IL PRESIDENTE

Ing. Francesco Cardone




Allegati:

scarica programma definitivo

 

 

 


Corso di formazione: la gestione tecnica dell'emergenza sismica-rilievo del danno e valutazione dell'agibilita'.

logo_small

La Federazione degli Ordini degli Ingegneri della Campania ha stipulato con la Protezione Civile un protocollo d’intesa per la gestione dell’emergenza .

Nell’ambito di detto protocollo è stato organizzato un corso di formazione, aperto agli ingegneri, sulla gestione tecnica dell’emergenza sismica-rilievo del danno e valutazione dell’agibilita’.

In seguito ad incontri con l'arch. Filomena Papa, del Dipartimento della Protezione Civile, si è ottenuto un corso esclusivo per l'Ordine degli Ingegneri di Benevento  incrementando i posti da 20  a 40 ingegneri.

Si allega, pertanto il programma del corso, riformulato.

Si conferma che:
il costo di partecipazione è di Euro 300,00 per iscritto;
il corso avra’ come Sede  Benevento-Napoli con calendario delle lezioni 27 febbraio 2014 – 15 maggio 2014 come dettagliato nel programma allegato.

Si invitano gli ingegneri interessati a far pervenire entro e non oltre il 15/02/2014 la propria adesione via email alla segreteria dell’Ordine degli Ingegneri di Benevento This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it .

Si precisa che nel caso in cui le iscrizioni dovessero superare i 40 posti riservati all'Ordine di Benevento, il consiglio procederà con il sorteggio delle istanze pervenute.

ASSENZE CONSENTITE
Non è possibile superare il numero massimo di tre assenze. Inoltre non è  ammessa l'assenza ad entrambe le giornate di esercitazioni.   Ai fini di un'efficace e proficua preparazione, la frequenza ad entrambe  le giornate di esercitazioni è assolutamente consigliata, in quanto  vengono analizzati differenti casi studio, ognuno dei quali consente di  approfondire aspetti diversi e situazioni caratterizzate da particolari  peculiarità.

La mancanza ad una giornata di esercitazioni va comunque  motivata per seri ed inderogabili motivi.   Si precisa che il numero di assenze si riferisce ai moduli, cioè non è  consentito assentarsi totalmente o parzialmente da più di tre moduli.   Non si potrà essere ammessi a sostenere l'esame finale se è stato  superato il numero massimo di assenze consentite (come sopra precisato)  e se ci si è assentati da entrambe le giornate di esercitazione.

 

Cordiali saluti

IL PRESIDENTE

Ing. Francesco Cardone

 

 

Allegati:

scarica programma completo

Page 6 of 9