Ordine degli Ingegneri della provincia di Benevento

Mercoledi, 18 Ott

Ultime modifiche:14-10-2017

Tu sei qui: News

News

INARCASSA: 31 agosto, scadenza contributo integrativo per non iscritti e SdI

inarcassaonline

Gli Ingegneri, in possesso di partita iva ma non iscritti Inarcassa, nonché le Società di ingegneria, entro il 31.8.2017 devono versare il contributo integrativo eventualmente dovuto, relativo al volume d’affari 2016. Contestualmente (e comunque entro il 31.10.2017) possono effettuare anche la dichiarazione relativa al reddito professionale ed al volume affari 2016.

 

Per maggiori informazioni:

https://www.inarcassa.it/site/home/news/articolo7323.html

INARCASSA: Rateazione del conguaglio per gli iscritti in regola con gli adempimenti

logo_inarcassa

Gli associati, iscritti o già pensionati Inarcassa, in regola con gli adempimenti previdenziali possono rateizzare il conguaglio contributivo 2016, in scadenza il 31 dicembre p.v., in tre pagamenti posticipati a marzo, luglio e novembre 2018, ad un tasso di interesse dell’1,5% senza acconto. Il pagamento avverrà attraverso il sistema SDD (disposizione permanente di bonifico alla propria banca).

L’agevolazione deve essere richiesta contestualmente alla presentazione della dichiarazione annuale del reddito e del volume d’affari professionale 2016 entro il 31 ottobre.

Potranno accedere i soli professionisti e pensionati iscritti che, al 31 ottobre, si trovino in stato di regolarità nelle obbligazioni documentali e contributive e che:

  • non abbiano importi a debito oggetto di ricorso amministrativo o giurisdizionale;
  • non abbiano, per lo stesso anno di conguaglio, esercitato la deroga al versamento del minimo soggettivo;
  • non siano pensionandi, ovvero non abbiano maturato i requisiti e presentato domanda di pensione ancora in corso.

 

Per maggiori informazioni

https://www.inarcassa.it/site/home/articolo7324.html

 

 


INARCASSA: servizio di Call Center

inarcassaonline

A decorrere dal 3 giugno, il servizio di Call Center di INARCASSA è gestito dalle Società Visiant Contact S.r.l. - Engineering, Ingegneria Informatica S.p.A..

Ecco le principali novità:
il nuovo numero telefonico: 02 . 91 97 97 00
l’orario di servizio: dalle ore 9 alle ore 20 senza interruzione, dal lunedì al venerdì

Il nuovo Call Center è dotato di un sistema di monitoraggio che permette di individuare rapidamente eventuali criticità.


La fase di start up ha coinciso con l'aggiornamento delle posizioni contributive che ha interssato quasi 80000 associati con conseguente aumento abnorme delle chiamate in entrata.
Per contenere le momentanee difficoltà, Inarcassa invita gli associati ad utilizzare tutte le risorse e gli strumenti messi a disposizione del sito www.inarcassa.it, anche nella sezione riservata INARCASSA ON LINE, per ottenere informazioni e risposte sia di carattere generale sia personali e di avvalersi dei vari canali di comunicazione in funzione del livello di complessità e dell'urgenza dei quesiti (dal call center per i quesiti urgenti all'invio di una email agli uffici, fino ad una richiesta di appuntamento presso la sede).

Leggi la comunicazione ai delegati

SCADENZE INARCASSA

Ecco il calendario delle scadenze per i professionisti iscritti ad INARCASSA:

inarcassaonline

 
Leggi tutto...

Adeguamento sismico delle scuole

logo_small
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 20 luglio 2017, con cui il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca (Miur) ha ripartito tra le Regioni 26,4 milioni di euro per la messa in sicurezza antisismica delle scuole o per la realizzazione di nuovi edifici.

Sulla GU Serie Generale n.213 del 12 settembre 2017 è stato pubblicato il D.M. 511 del 20 luglio 2017 concernente la "Ripartizione delle risorse, relative all'annualita' 2016 e 2017, destinate all'attuazione di interventi di adeguamento strutturale ed antisismico degli edifici del sistema scolastico, nonché alla costruzione di nuovi immobili sostitutivi degli edifici esistenti".

La somma complessiva di euro € 26.404.232,00, relativa alle annualità 2016 e 2017, destinate all'attuazione dei suddetti interventi, è ripartita tra le Regioni e le Province autonome secondo la tabella di cui all'art. 1.

 

Sarica GU Serie Generale n.213

 


Page 1 of 15

  • «
  •  Start 
  •  Prev 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  6 
  •  7 
  •  8 
  •  9 
  •  10 
  •  Next 
  •  End 
  • »